Una cura per il tabagismo

Il laboratorio galenico della Farmacia Faggin è un punto di riferimento per chi necessita di formulazioni preparate appositamente per le proprie specifiche esigenze. Tutti i medicinali, come quelli che vengono consigliati per la cura per il tabagismo, sono realizzati da uno staff di professionisti esperti. In questo modo si garantisce alla clientela preparati di qualità efficaci e sicuri.

Quali sono i farmaci per smettere di fumare

Prima di intraprendere questo excursus su quali sono i migliori farmaci per smettere di fumare, è bene ricordare che il soggetto deve esserne convinto. Combattere il tabagismo, infatti, è una sfida difficile da vincere in quanto la nicotina determina un effetto estremamente gratificante. Si corre il rischio di incappare in una sindrome di astinenza che può portare ad ansia, depressione, difficoltà nel memorizzare e un sensibile peggioramento dell’umore. La terapia farmacologica a base di nicotina consiste nella somministrazione della stessa sotto forma di cerotti transdermici che la rilasciano o di gomme masticabili. Si tratta di farmaci per smettere di fumare che hanno un bassissimo dosaggio di nicotina, in modo da evitare il più possibile l’innestarsi dell’astinenza da fumo.

La citisina: come combattere la nicotina

La Farmacia Faggin viene incontro a chi desidera fortemente smettere di fumare, con prodotti di cui viene conservata la completa tracciabilità del ciclo produttivo. Il più consigliato dai galenisti è la citisina, un alcaloide di origine naturale presente in molte piante della famiglia delle Fabaceae. Conosciuta e studiata sin dagli anni ’60 nei paesi dell’Est Europa, recenti studi hanno dimostrato come la citisina possa essere ancor più efficace della classica terapia sostituiva a base di farmaci nicotici. Inoltre ha un costo esiguo: si stima che la spesa per i trattamenti a base di questo alcaloide sia dalle cinque alle dieci volte inferiore.

Il progetto smile

L’Istituto Nazionale dei Tumori ha introdotto il progetto smile, uno studio randomizzato di prevenzione primaria rivolto a persone ad alto rischio di sviluppare un tumore ai polmoni. Esso è aperto ad uomini e donne nella fascia di età compresa tra i 55 ed i 75 anni che abbiano avuto un consumo medio di 20 sigarette al giorno da almeno 30 anni. Verranno scelti 2000 volontari divisi in quattro gruppi: uno di controllo e tre attivi. Di questi uno sarà sottoposto una cura a base di citisina e dovrà seguire un programma di dieta ed attività fisica prendendo quotidianamente la cardioaspirina. Un secondo seguirà un percorso per cessare di fumare solo con l’aiuto della citisina. Al terzo sarà somministrata cardioaspirina, abbinata a dieta ed attività fisica. Il quarto gruppo – composto da ex fumatori da al massimo 10 anni – riceverà dei suggerimenti per un corretto stile di vita.

Chiama ora!